English version
English version
Home page
  Accessi Vascolari
  Port-a-cath
  Indicazioni all'impianto
  Tecnica di impianto
  Complicanze
La gestione
  Ospedalizzazione
I tempi
  Alternative ospedaliere

 

 

 L'Ambulatorio

 
La struttura ambulatoriale

L’ambulatorio è specializzato nella gestione e nel trattamento degli accessi venosi centrali e dei sistemi totalmente impiantabili.
In esso si eseguono:

visite pre-operatorie, durante le quali si valutano le condizioni cliniche del paziente, si raccoglie la sua storia clinica e si pongono le indicazioni al posizionamento di un port o al semplice incannulamento di un vaso con utilizzo di un Catetere Venoso Centrale (CVC) esterno;

visite post-operatorie: si praticano medicazioni, si posizionano gripper ed aghi di Huber, si controlla il sistema a distanza di tempo e si tenta di prevenire e risolvere eventuali problemi legati all’impianto;

visite specialistiche per porre una corretta indicazione alla rimozione del sistema.

Lo staff dell’ambulatorio interagisce con il reparto di chirurgia generale e videoassisitita e con la sala operatoria per prenotare, ricoverare ed operare gli ammalati.

Le visite si eseguono il lunedì, il mercoledì ed il venerdì dalle ore 10:30 alle ora 12:00 previo appuntamento contattando il personale medico all’apposito numero; è indispensabile la presentazione della bolletta ambulatoriale da effettuarsi prima della visita presso l’accettazione.

Le prestazioni ambulatoriali possono essere eseguite anche in regime di intramoenia ed a pagamento, sempre previo contatto telefonico presso l’ambulatorio all’interno del AUP “Federico II”,

Il responsabile dell’ambulatorio è il Prof. Walter Craus